Infanzia Dorata - Adriana Rigonat

Vai ai contenuti

Menu principale:

Mostre
2010
Infanzia Dorata - Galleria Antiche Mura - Monfalcone (GO)

Anche se in tutti è sepolto il gran tesoro dell’infanzia, esso si trova a irraggiungibili profondità.
Elémire Zolla

Il mondo dell’infanzia ha rappresentato una fonte ispirativa molto frequentata da innumerevoli artisti, appartenenti a periodi diversi della Storia dell’Arte.
Anche il lavoro attento e meditato di Adriana Rigonat rappresenta forti analogie con questa realtà difficile.
L’artista ritrae spesso bambini rassegnati alla loro solitudine, impegnati in gesti quotidiani che esprimono un profondo senso di alienazione.
Le figure essenziali costruite secondo i canoni tipici del disegno infantile, affiorano da impasti di colore quasi gettato sulla superficie, senza indugio e senza curarne sfumature, velature, contrasto e armonia dei colori, ottenuti sovrapponendo tecniche diverse: acquerelli, pastelli, gessi, acrilici.
La difficoltà a tracciare i contorni sfuggenti, di questa sua nuova umanità, è l'elemento narrativo principale che determina una sorta di interrogazione, una lettura partecipata al dramma esistenziale presente, grazie a un gesto segnico nero, vibrante, ondulato e interrotto.
Alessandra Santin
Privacy Policy
Torna ai contenuti | Torna al menu