Sala Comunale d'Arte Trieste - Adriana Rigonat

Vai ai contenuti

Menu principale:

Mostre
2012
Sala Comunale d'Arte Trieste

Sono donne senza volto, senza occhi, trasparenti, consunte come le reliquie che il mare porta sulla spiaggia dopo la tempesta.
Sono evanescenti e nello stesso tempo presenti, senza colori, prive di identità.
Non hanno nulla di femminile: non c’è grazia, non c’è bellezza, ma c’è squallore unito a una faticosa diversità.
Sono simulacro drammatico della sofferenza e dell’infelicità.

Adriano Dugulin
Privacy Policy
Torna ai contenuti | Torna al menu